ANTONIO DIMARTINO

Antonio Dimartino nasce il 9 aprile 1989 nella bellissima Puglia, all’età di 20 anni si trasferisce a Milano. Fin da bambino aveva la passione per la musica studiando solfeggio e batteria. Il suo volto diventa noto nel 2010 con la vincita del concorso più bello d’italia (org. Fasano). Da li inizia la sua avventura nel mondo della moda e dello spettacolo.

Diventa uno degli “angeli” di Barbara D’urso a domenica live, entra nel programma “la fazenda”; fa parte degli sketch comici di “ale e Franz”, Angelo duro “le iene”, protagonista di vari spot televisivi di mediaset premium, di striscia la notizia e diversi medicinali. Nella moda lavora nei fashion show di Philipp Plein, Dolce & Gabbana, al Pitti per isaia e viene frequentemente ricercato per cataloghi e campagne di firme americane e russe. nel frattempo si afferma come dj e producer Italiano difatti sotto lo pseudonimo di “De Martijn” vince 2 dischi d’oro con Futurplay Francia. (gruppo Universal music).  Inizia a fare collaborazioni con dj storici di fama intenazionale come Kenny Carpenter, Get Far, Black Legend ecc e un disco in collaborazione con Fashion tv.
Dalle consolle dei più importanti club milanesi come Just Cavalli, Hollywood, Byblos, Magazzini Generali, The Club, Old Fashion, Nepentha, per approdare in molti locali di tutta Italia ed Europa quali:
le Rotonde del Valentino, il Millionaire Club (Piemonte); Decò, Villa Pigalle (Veneto), Il Ruscello (Alghero), Sottovento (Sardegna Porto Cervo), Le Ciel, Crystal, Blu Martini, Sky Club (Svizzera), Tower Ushuaia (Ibiza), Pacha (Crans Montana), beach party Capri, Badrutt e Kempiski ST Moritz
proponendo le sue produzioni deep house con varie contaminazioni musicali.
le sue produzioni hanno fatto parte delle più importanti compilation come Pacha Ibiza, Ibiza Sensation, Ibiza Night Floor, 105 In Da Klubb, FG tendences electro, FG 100 tubes Dancefloor, Summer Hits France, My dancefloor 2016 e altre sia fisico che online”.
Ad oggi è uno dei più ricercati e affermati dei dj di musica house in Europa.